Mamoiada: cosa vedere in autunno

M a m o i a d a : c o s a v e d e r e i n a u t u n n o

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

Una giornata autunnale a Mamoiada

Il 2021 ci sta regalando bellissime giornate autunnali colorate e adatte a passeggiate a contatto con la natura. Una delle attività a cui vale la pena dedicarsi è sicuramente andare alla scoperta dei meravigliosi luoghi del centro Sardegna.

Visita alla Cantina Mussennore

Il nostro consiglio è quello di arrivare la mattina, magari a metà mattinata in modo da poter visitare una delle cantine di Mamoiada.

Visite in cantina mussennore

Noi della Cantina Mussennore di solito organizziamo le degustazioni in questo modo: due calici di vino, uno di Mussennore rosso e uno di Mussennore Rosé, accompagnati da un ricco e gustoso tagliere di prodotti tipici sardi della nostra zona. In genere il vino di Mamoiada si sposa benissimo con prosciutti, pancetta, affettati vari e formaggi di nostra produzione, noi serviamo il tutto insieme alle marmellate mamoiadine dell’azienda Sa Mariola ed è una delizia. 

Durante le nostre degustazioni di Mussennore raccontiamo anche qualcosa sulla cantina, come siamo nati, quali sono i nostri progetti e le nostre idee, e soprattutto spieghiamo i nostri vini e la loro lavorazione e ci piace ascoltare anche le voci e le storie delle persone che accogliamo.

Conclusa la degustazione, in genere facciamo una visita al nostro vigneto di Palagorrai, che in autunno è particolarmente suggestivo perché ha dei colori fantastici che vanno dal verde al rosso passando dall’arancione e dal giallo. Visite in vigna Cantina Mussennore

Cosa vedere a Mamoiada

Dopo una bella passeggiata immersi nella natura, consigliamo di scegliere uno dei locali e ristoranti di Mamoiada che propongono i piatti tipici, dove poter vivere delle vere e proprie esperienze culinarie e dove poter vedere con i propri occhi l’ospitalità tipica barbaricina. Ormai i luoghi dove mangiare e soggiornare continuano ad aumentare nel nostro paesello.

Ti abbiamo già raccontato quanto il Carnevale di Mamoiada sia radicato nella nostra comunità, perché la nostra gita ideale nel pomeriggio prosegue con una visita al Museo delle Maschere Mediterranee, che con le sue 30 mila presenze all’anno è un vero e proprio fiore all’occhiello tra i musei isolani.

La storia di Issohadores e Mamuthones di Mamoiada della loro danza ancestrale e del loro rito arcaico ti aspettano al Museo delle Maschere Mamoiada insieme ad altre maschere tipiche di altre zone del Mediterraneo, con alcune delle quali sono stati organizzati degli scambi culturali molto interessanti. La guida ti spiegherà e racconterà tutto in maniera chiara e coinvolgente e l’esperienza sarà super arricchente. Mamuthones Mamoiada

Un’altra possibile attività è visitare una delle associazioni delle maschere dei Mamuthones e Issohadores, dove, oltre alla storia delle maschere è possibile vedere i luoghi dove Mamuthones e Issohadores provvedono al rito della vestizione.

Infine, per concludere in bellezza, si potrebbe concludere con un aperitivo in vigna, purtroppo non al tramonto, per via delle giornate troppo brevi. Per quello possiamo darci appuntamento a inizio estate, per apprezzare le fresche serate mamoiadine.

Sì, una giornata non basta per conoscere a 360 gradi il pianeta Mamoiada, ma si può sempre prolungare la permanenza dormire a Mamoiada, l’ospitalità vi farà certamente sentire a casa!